Microsoft Leaders Dimostrano Perceptive Pixel by Microsoft

Alcuni Vice Presidenti, Direttori Generali ed Evangelisti dimostrano tecnologia di Perceptive Pixel, l'influenza sulla produttività e facilità d'uso.

Cosa serve per rendere una vetrina interattiva?

Ti piacerebbe avere uno strumento che:

  • Attira i passanti e li invita ad interagire in modo innovativo
  • Generare vendite e contatti 24 ore su 24
  • Ti fa emergere tra la concorrenza
  • Permette di ricercare informazioni mirate su tutti i tuoi annunci
  • Attira i clienti presso la tua agenzia
  • Ti permette di aumentare i contatti
  • Migliorare l’immagine aziendale
  • Diffondere messaggi promozionali più incisivi

Allora beTouch è il prodotto giusto per te!

Per trasformare la propria vetrina in una vetrina interattiva avrete bisogno delle seguenti attrezzature:

  • Una superfice proiettiva (un videoproiettore e un fogli o retro proiettivo) o un monitor lcd
  • Un touch foil
  • Un pc
  • Una licenza d’uso di beTouch

In questo modo la vetrina del vostro negozio diventerà interattiva, i passanti potranno toccarla e interagirvi.

Di seguito vi proponiamo un video di una installazione fatta con la Software Lab snc con software proprietario ed al quale abbiamo partecipato attivamente sia alla ricerca che allo sviluppo

Una vetrina interattiva alla quale abbiamo partecipato attivamente

 

Il risultato finale che avrete sarà proprio uguale a quello che vedete nel video ed in più l’installazione potrà essere sia verticale che orizzontale.

Gli schermi olografici interattivi

 

Gli schermi olografici funzionano mediante l'utilizzo di un normale videoproiettore, posizionato posteriormente allo schermo.

thruglass

L'eccezionale risultato finale, l'immagine olografica che si forma sul sottile foglio olografico, dipende da alcuni fattori:

  • La giusta scelta del videoproiettore che deve essere commisurato alla luminosità dell'ambiente di installazione
  • La scelta della giusta pellicola olografica

IMG_0175-1

Per un utilizzo interattivo, viene applicato sulla superficie della vetrina una ulteriore pellicola touch, che unita al software interattivo permettendo la scelta delle informazioni dall'esterno del punto vendita e anche in orari notturni e di chiusura del negozio.

2383_l01

Un nuovo modo di dialogare con i propri clienti… oggi si può

State cercando un modo innovativo e stupefacente di dialogare con i vostri clienti? Oggi si può. Con beTocuh potete cambiate il modo di dialogare con i vostri clienti trasformando la vostra vetrina in un instancabile promoter attivo 24 ore su 24 7 giorni la settimana.

Informazioni disponibili 24 ore su 24, consultazione del proprio catalogo virtuale, giochi ed intrattenimento, il giusto mix per un impatto visivo altamente attrattivo per i vostri potenziali clienti. Questi sono solo alcuni dei vantaggi offerti da beTouch la Vetrina Interattiva di Software Lab.

La soluzione è:

  • Attraente per il passante in quanto la vetrina del vostro negozio diventerà immediatamente consultabile, grazie alla soluzione beTouch, in qualsiasi momento 24 ore su 24 dall'esterno del punto vendita. I contenuti saranno interamente gestibili ed aggiornabili da remoto con una Web Application, accedendo da un qualsiasi PC collegato ad Internet.
  • Sicura in quanto la vetrina interattiva viene retroproiettata, ed applicata dietro la vetrina, riducendo gli effetti dovuti ad eventuali danni vandalici in quanto il passante continuerà a toccare il vecchio vetro, tutta l’installazione rimane all’interno del punto vendita.
    beTouch, la Vetrina Interattiva di Software Lab, può essere installata in diversi formati e in diverse opzioni: da 32” a oltre  80” 4:3 o 16:9, interattiva o solo visiva, retroproiettata, con lcd accostato al vetro o in versione totem.

Per qualsiasi informazione potete contattarci tramite la form di contatto, inviando una mail a info at softwarelab.it o contattando direttamente il 327 98 34 928

Samsung rivela il nuovo smart multitouch display concept concept

Ultimi Post

Discalmer

Gli interventi e i contenuti di questo blog non costituiscono e non devono essere interpretati come consigli o pareri professionali. L'autore scrive a titolo personale e nell'ambito di proprie ricerche, sperimentazioni e conoscenze. Le opinioni espresse non sono in alcun modo riconducibili alle affiliazioni professionali/istituzionali del medesimo o alle opinioni che il medesimo esprime nell'ambito dei propri ruoli/cariche che possono essere del tutto diverse da quanto qui riportato.